basta con gli eccessi ……... il buon gusto in primis

L’esperienza maturata nel corso degli anni mi ha portato alla messa a punto di tecniche di correzione per alcuni inestetismi del viso in aree particolarmente difficili. In particolare la ricerca è scaturita dalla attenta osservazione dei vari casi clinici che giungevano nel mio studio, dalla passione per il lavoro, e soprattutto dalla costante ricerca di effettuare terapie cercando di ottenere "massimi risultati con scarsa invasività".

Lo studio fisiognomico di ciascun viso è molto importante nella realizzazione della correzione che deve essere effettuata rispettando i canoni estetici ma soprattutto quelli del "buon gusto". E’ proprio questo che è mancato in questi ultimi anni dove tutti si sono affacciati alla medicina estetica non solo forse per amore ma soprattutto per ……….…. ! Non si possono seguire le mode nell’effettuare una correzione estetica del viso, non sono abiti che si cambiano ogni stagione !

Le mie tecniche personali sono state da me presentate in molti convegni in varie parti del mondo e riguardano tre principali settori del viso :

Gli zigomi, per il terzo medio del viso, e le labbra, per il terzo inferiore, sono aree molto importanti per i volumi del viso, ma non per questo bisogna eccedere : le volumetrie eccessive rendono i visi tutti uguali e per certi aspetti, specie in età non più giovane, molto fuori luogo. E’ vero che nel corso degli anni si perde parte del volume per ipotrofia dei tessuti (adipe, muscolo, osso), ma è pur vero che il ripristino deve essere fatto nella giusta entità.

Labbra a CANOTTO? NO grazie
Zigomi a PALLA? NO grazie

L’atra zona è rappresentata dal cosiddetto “Codice a Barra” cioè tutte quelle più o meno marcate rughe che solcano il labbro superiore. Si tratta di una zona di difficile correzione legata molto all’abilità dell’operatore e ad una giusta classificazione.

vi invito a visitare le aree specifiche

Zigomi - Labbra - Codice a Barra