Questo sito fa utilizzo di Cookies, continuando la navigazione li accetti

Rinoplastica Medica

Si tratta di un trattamento di medicina estetica che consiste nel migliorare la forma della piramide nasale con utilizzo di fillers e/o con tossina botulinica.
Questa rinoplastica non chirurgica è adatta chiaramente per la correzione di difetti minori, soprattutto del dorso del naso e della punta.

Nei casi di deformità maggiori e deviazioni nasali la rinoplastica medica non può sostituirsi alla classica rinoplastica chirurgica .

In quali casi è indicata la rinoplastica medica?
  • Gibbo poco pronunciato
  • Alterazioni del profilo nasale
  • Radice nasale profonda
  • Punta poco proiettante
  • Esiti di traumi
  • Imperfezioni dopo rinoplastica
Quali materiali vengono utilizzati?

Il trattamento viene eseguito con filler completamente riassorbibili a base di acido ialuronico, alcune volte si utilizza la tossina botulinica per aumentare la proiezione della punta .
Non vengono utilizzati filler permanenti, in quanto potrebbero provocare effetti indesiderati quali granulomi, infezioni e potrebbero compromettere i risultati di una futura rinoplastica chirurgica.

Come avviene il trattamento?


Il trattamento viene effettuato in ambulatorio, non è doloroso, non necessita di anestesia e si esegue in pochi minuti. Dopo una accurata analisi del profilo nasale, della forma e della proiezione della punta si inietta con un sottilissimo ago, o una piccola cannula, una modesta quantità di prodotto nei punti depressi, per allineare il dorso nasale. Sarà possibile anche aumentare la proiezione della punta ed aprire l’angolo nasale.

    
Filler iniettato nella depressione del dorso e nella punta

Dopo il trattamento ?

Lieve arrossamento ed eventualmente un po’ di gonfiore che si risolveranno in poco tempo. Raramente si possono avere delle ecchimosi ed anche queste regrediranno nel giro di pochi giorni.

Quanto dura il risultato?

Il risultato è subito evidente ed ha una durata di circa un anno.

La profioplastica

Parlando di rinoplastica è d’obbligo considerare la profilo plastica cioè l’analisi di tutte le prominenze che caratterizzano il viso quali : bozze frontali, zigomi, labbra e mento.