Questo sito fa utilizzo di Cookies, continuando la navigazione li accetti

I Filler per la correzione di rughe e volumi


Filler è un termine inglese che significa “riempimento”; quindi i filler sono materiali che vengono iniettati nella cute del viso per riempire rughe, aree depresse, cicatrici incavate, pliche nasogeniene e per ripristinare gli equilibri volumetrici del viso quali quelli degli zigomi, labbra, mento. 

Il Filler Piu’ Utilizzato

Il primo filler era a base di Collagene dermico bovino, nel lontano 1981, successivamente sono subentrate vari tipi di sostanze. La sostanza maggiormente utilizzata e sicura attualmente è l’acido ialuronico, elemento normalmente presente nella nostra cute e quindi perfettamente biocompatibile. Non richiede test, e quindi il trattamento può essere effettuato immediatamente. Esistono varie formulazioni da quelle dedicate alla correzione di rughe superficiali e sottili fino a quelle utilizzate per la profondità e per la correzione dei volumi.

Come Avviene La Seduta


Le iniezioni vengono effettuate in ambulatorio, gli aghi utilizzati sono molto sottili, generalmente non necessita alcun tipo di anestesia (in alcuni casi può essere utilizzata una pomata anestetica). La seduta, a seconda dei casi, può durare dai 15 ai 30 minuti e la paziente può immediatamente riprendere l’attività lavorativa.

Effetti Collaterali

Il traumatismo è minimo e gli effetti collaterali sono piuttosto scarsi:

- Gonfiore più o meno accentuato dovuto sempre al richiamo di acqua. Scompare di regola in 24 ore ed interessa più o meno il 5% dei casi .
- Piccoli ematomi dovuti alla rottura di capillari o venule, sono di breve durata, si riassorbono in 4-5 giorni .
- Eritemi locali, possono verificarsi subito dopo l’impianto, dovuti ad una cute particolarmente sensibile. Durano qualche ora.
- Reazioni di intolleranza, rarissime, legate soprattutto ai filler fortemente reticolati. Compaiono a distanza di tempo dall’impianto e si manifestano come un indurimento del prodotto nella zona trattata. Scompaiono nel giro di qualche settimana.

Dobbiamo dire che alcuni di questi possibili effetti collaterali sono legati alla tecnica di esecuzione che può essere più o meno invasiva.
Normalmente applicando un leggero mak-up la ripresa delle normali attività può essere immediata.

Quanto Tempo Dura L’effetto

Essendo l’HA una sostanza naturale e biocompatibile dopo un certo periodo di tempo va incontro ad un processo di degradazione e quindi viene totalmente riassorbito dalla cute. Questo processo è legato fondamentalmente a 3 fattori:

- digestione enzimatica ( ialuronidasi)
- reiterate contrazioni muscolari (mimica facciale)
- produzione di radicali liberi ( stress, sole, fumo, alcool, lampade abbronzanti).

La durata dell’effetto correttivo varia quindi da soggetto a soggetto,dal suo stile di vita, possiamo affermare che mediamente la durata attualmente è molto accettabile variando dai 8 ai 10 mesi .

Quali sono le Indicazioni

- riempimento delle rughe glabellari, solchi naso-genieni
- donare volume alla labbra
- ristrutturare la zona periorale, commessure orali, rughe della marionetta
- correggere le rughe labiali , codice a barra
- ridefinire l’ovale del viso, area mandibolare e mento
- ridonare volume agli zigomi

Esistono Dei Filler Con Durata Maggiore

Sono i cosiddetti Filler Sintetici rimangono nella pelle in modo permanente ma se ne sconsiglia assolutamente il loro uso primo perché si sono verificati dei casi con effetti collaterali gravi ( infezioni, fistolizzazioni) anche a distanza di tempo dal trattamento, e secondo perché il viso subisce nel corso degli anni delle modificazioni e quindi le correzioni non risultano più idonee .

Costo Del Trattamento

E’ vero che è importante il costo ma è ancor più importante la sicurezza e quindi l’utilizzo di materiali ampiamente testati e sicuri. Comunque il prezzo medio di un buon filler varia dai 300 ai 350 Euro per fiala.

Controindicazioni All'impianto Di Filler
  • Allergia cutanea in atto
  • Gravidanza in corso
  • Collagenopatie
  • Herpes in fase attiva
  • Malattie dermatologiche autoimmunitarie
  • Disfunzioni della coagulazione del sangue