Questo sito fa utilizzo di Cookies, continuando la navigazione li accetti

Peli in eccesso - Ipertricosi e Luce Pulsata - IPL

Irsutismo

Si tratta di un inestetismo femminile caratterizzato dalla eccessiva crescita di peli in zone dove normalmente non sono presenti (zone glabre). L’irsutismo può essere provocato da un aumento di produzione degli ormoni maschili ( androgeni) o ad una aumentata sensibilità agli androgeni stessi.
La cura può essere farmacologica oppure rappresentata dalla depilazione laser.

Ipertricosi

Con questo termine invece si indica i casi in cui, nella donna, vi è un eccessivo sviluppo dei peli in quelle aree del corpo in cui questi sono comunque normalmente presenti.
L’ipertricosi può verificarsi nelle donne subito dopo la pubertà oppure può essere causata da disfunzioni ormonali o trattamenti ormonali.

Sia nell’ Irsutismo che nell’ Ipertricosi è importante non solo eliminare i peli in eccesso ma anche scoprire e curare le cause che hanno provocato questa disfunzione.

Depilazione e Epilazione

I termini Depilazione e Epilazione si utilizzano entrambe per lo stesso scopo : eliminare i peli in eccesso dal corpo. Ma mentre Depilazione vuol dire eliminare il pelo dalla superficie della pelle, Epilazione invece significa eliminare tutto il pelo nella sua interezza fino al bulbo pilifero
La depilazione è temporanea, perché il fusto in breve tempo ricresce, mentre l’Epilazione può essere transitoria o permanente .

Foto – Epilazione progressivamente definitiva con Luce Pulsata

Per mezzo della luce pulsata (IPL - Intense Pulsed Light) è possibile ottenere una riduzione dei peli superflui in varie aree del viso e del corpo pari all'80% circa del patrimonio bulbare.

Caratteristiche

Questa particolare luce viene assorbita dai peli e quindi trasmessa, sotto forma di energia termica (calore), ai follicoli che vengono così progressivamente distrutti. Durante la seduta vengono colpiti solo i peli in fase attiva di crescita , cosiddetta fase Anagen. A distanza di un mese altri peli si troveranno in fase anagen e ripetendo il trattamento sarà possibile distruggere un’altra parte del patrimonio bulbare.

Il trattamento

Una seduta di epilazione può durare da qualche minuto a più di un'ora, in base alle dimensioni della zona da epilare. Possono essere trattate le gambe, le braccia, l’inguine, ma anche il labbro superiore o il mento.
Dopo il trattamento è normale un leggero arrossamento o gonfiore della zona trattata che comunque scompariranno nel giro di qualche ora. L'esposizione al sole è sempre sconsigliata per almeno 5-7 giorni dal trattamento.

Quante sedute occorrono

Per una riduzione permanente stabile sono necessarie 4 - 8 sedute. Già dalla prima seduta si potrà osservare la decisa diminuzione dei peli superflui nella zona trattata accompagnata da un miglioramento della qualità della cute legata all’azione della luce pulsata.

Quali aree si possono trattare

Tutte le aree del corpo e del viso. Lo spot è particolarmente grande, circa 4 cmq , quindi anche le superfici ampie si possono fotoepilare in breve tempo. Con questa metodica si può effettuare anche la depilazione negli uomini : zona pettorale, spalle e schiena.

Controindicazioni

Il trattamento è controindicato se la pelle è abbronzata o se il paziente fa uso di farmaci fotosensibilizzanti. Inoltre l’epilazione con IPL non è molto efficace nel caso di peli bianchi e pelurie poco pigmentate.

Consigli pre-trattamento
  • Sconsigliate lampade abbronzanti o esposizione al sole prima del trattamento
  • Non effettuare una epilazione mediante ceretta o pinzette, invece è possibile una depilazione con rasoio perchè garantisce la presenza del bulbo pilifero nel follicolo stesso.
  • Non è indicato schiarire i peli prima del trattamento poiché IPL è scarsamente efficace sui peli chiari.